Le maschere in tessuto di ORAOSA: vi racconto la mia esperienza nella cosmesi bio!


ORAOSA, per chi non lo conoscesse, è un brand di cosmetica naturale che utilizza materie prime provenienti dall’agricoltura biologica e ha messo in commercio le maschere in tessuto che io sto utilizzando ormai da diverso tempo.

Le maschere idratanti bio si acquistano online sul sito e-commerce dell’azienda, una comodità in questi tempi di reclusione obbligatoria! Essendo una donna di 38 anni, le varianti che ho provato sono due, una
maschera revolution idratante per viso e collo, un’altra maschera alla bava di lumaca elasticizzante, antiage e rigenerante.

MASCHERA REVOLUTION IDRATANTE VISO E COLLO


La maschera idratante in tessuto di ORAOSA ha una formula innovativa, dovuta al complesso idratante dal duplice effetto Hydra Complex. Sul sito c’è scritto che, secondo dei test clinici, l’idratazione aumenta
del 57% in 30 minuti e del 12,6% dopo 24 ore, un ottimo risultato se consideriamo che l’idratazione profonda è ciò che cerco in questo periodo in cui il freddo causa molta secchezza alla pelle – sensibile – del mio viso.
Ho provato la maschera idratante seguendo i consigli sul sito, il prodotto è profumato e imbevuto di siero.
Per l’applicazione ho seguito le indicazioni del produttore: ho lavato il viso con cura e ho applicato la maschera in tessuto facendola aderire bene alla pelle. Ho aspettato i 15/20 minuti di posa raccomandati,
poi ho rimosso la maschera e ho massaggiato la pelle del viso e del collo fino al completo assorbimento del siero, che era presente in quantità molto generosa! Dopo l’utilizzo della maschera, la sensazione è quella di una profonda indratazione, la pelle appare levigata, come se fosse davvero rigenerata.


Maschera idratante bio viso e collo:
Punti di forza: semplice da applicare, pratica da tenere sul viso, fresca, profumata e ricca di siero.
Punti di debolezza: lento assorbimento del siero dopo la rimozione.
Il consiglio in più: provate a metterla in frigorifero per un maggiore effetto tonificante.

MASCHERA CELLULOSA – BAVA DI LUMACA ELASTICIZZANTE, ANTIAGE, RIGENERANTE


Questa maschera sfrutta le proprietà della bava di lumaca, che sembra siano portentose sul lungo periodo.
Inoltre, nella composizione di questo prodotto c’è anche l’Aloe vera, che aggiunge idratazione e nutre la pelle. Anche in questo caso, ho utilizzato la maschera dopo aver rimosso il trucco e lavato bene la pelle del
viso. Ho atteso i soliti 15/20 minuti rilassandomi sul divano con un bicchiere di vino, poi ho tolto la maschera e ho permesso alla pelle di assorbire il liquido in eccesso massaggiandola. Dopo l’utilizzo la pelle appare più luminosa, idratata e dal colorito uniforme.
Dopo l’applicazione di una maschera alla bava di lumaca a settimana per un mese circa, ho notato un netto miglioramento nella zona delle occhiaie, solitamente molto scure e marcate: l’intera zona si è schiarita, appare meno scura e le occhiaie meno evidenti.


Maschera cellulosa alla bava di lumaca
Punti di forza: questa maschera per il viso è davvero ottima, ha un profumo buonissimo e, dopo l’applicazione, il viso sembra rinascere. Lo consiglio sia come prodotto da inserire nella propria beauty routine, sia come regalo.
Punti di debolezza: nessuno.

Conclusioni: per saperne di più su ORAOSA
Concludo il racconto della mia esperienza nella cosmesi bio di ORAOSA consigliando assolutamente entrambe le maschere, la mia preferita rimane quella alla bava di lumaca, alla quale assegno un bel 10!
Vale la pena spendere due parole per descrivere la filosofia del produttore in questione, ORAOSA, che non solo utilizza materie prime naturali e possiede la certificazione AIAB per i suoi prodotti, ma adotta
anche una politica cruelty free che non permette test sugli animali, un aspetto per me molto importante nella scelta. Esperienza positiva!

A presto con tante altre news!

Chiara

3 pensieri su “Le maschere in tessuto di ORAOSA: vi racconto la mia esperienza nella cosmesi bio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.